Forse mi sto sparando nel piede

“Troppo accordo uccide la conversazione” (Eldridge Cleaver)

Probabilmente tra qualche anno queste riflessioni politicamente scorrette emergeranno dal web e saranno impugnate da qualche multinazionale americana o britannica per farmi un bello scalpo legale. Come dicono qui,  I might be shooting myself in the foot, probabilmente mi sto sparando nel piede. Forse in questa piccola grande città giardino che è Oxford town, la bella favola architettonica di pinnacoli e gargoyles, spararsi in un piede sarebbe l’unico rimedio per fermare lo scorrere del Tamigi, lo scivolare dei passi nei corridoi dei collegi, il fruscio delle toghe accademiche e la corsa implacabile del tempo. Quindi, pazienza: sarà per un altra gamba.

Inizia qui il reconto di questa conta che non conta, ovvero una fantacronaca semi-oggettiva ma per lo più comicizzata della vita in trasferta tra la città giardino e la città di pietra, Madonna Verona che ogni tanto ritorna a bussare alle mie porte mendicando attenzione. Scusate davvero se offendo il giardino o la Madonna; considerate che, se vi state arrabbiando a leggere, l’effetto della medicina comica ha funzionato e vi sta facendo un mondo di bene.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s